Seleziona una pagina

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Vinicio Capossela – CON I TASTI CHE CI ABBIAMO TOUR – 2° Data – Live@ Teatro Massimo Cagliari

30 Dicembre ore 21:00 - 23:30

€37,00
vinicio-capossela-live-teatro-massimo-cagliari-teatro-comunale-sassari
ACQUISTA IL BIGLIETTO

IL GRANDE RITORNO IN SARDEGNA CON IL NUOVO DISCO “TREDICI CANZONI URGENTI”

Con i tasti che ci abbiamo suoneremo e parleremo e canteremo nel riparo dei teatri in autunno. Il cuore urgente (per citare il telegrafista di Jannacci) non ha bisogno di maschere, scenografie e infingimenti, è un cuore messo a nudo, una radiografia a torace aperto. Soltanto riconoscendo la nostra finitezza possiamo costruire sui nostri limiti delle possibilità. Ed è quello che cercheremo di fare il prossimo autunno nei teatri, declinando il concetto dell’urgenza nell’essenzialità della musica, con una formazione di musicisti e musiciste aperta ad accogliere, di città in città, l’ospite e con un repertorio a scaletta libera incentrato sul perno di queste tredici canzoni, in una specie di mensa all you can eat a cui mangeremo tutti. Impeggiamo per immegliarci e tutto sarà stato un regalo.

Vinicio Capossela annuncia il tour Con i tasti che abbiamo“: un imperdibile viaggio musicale che vedrà come protagonista il nuovo progetto discografico “Tredici canzoni urgenti” vincitore della Targa Tenco 2023 nella categoria “Miglior Album in assoluto”, live con la seconda serata il 30 dicembre 2023 al Teatro Massimo di Cagliari!

Il tour teatrale CON I TASTI CHE CI ABBIAMO sarà anticipato da una serie di CONCERTI URGENTI “a soggetto” in programma in primavera ed estate: il 9 luglio al Teatro romano di Fiesole all’ Estate Fiesolana, il 13 a Pesaro a Lonely Planet UlisseFest, il 28 a Bra (CN) ad Attraverso Festival, il 29 al Forte di Bard (AO), il 2 agosto a Cassano All’Ionio (CS) ad Armonie d’Arte Festival e il 3 a Mesagne (BR).

 

 

Alla scoperta dell’universo musicale di Capossela

Cantautore, ri-trovatore, immaginatore, Vinicio Capossela (Hannover, 1965) debutta nel 1990 con “All’una e trentacinque circa”, disco che gli vale la prima Targa Tenco. Lo seguono “Modì” (1992) e “Camera a sud” (1994); nel 1996 arriva “Il ballo di San Vito” e, due anni dopo, il primo disco dal vivo: “Liveinvolvo”. Del 2000 è invece l’album Canzoni a Manovella (Targa Tenco per il Miglior album), seguito dalla raccolta antologica L’indispensabile (2003). Nel 2004 Capossela pubblica il suo primo romanzo Non si muore tutte le mattine (Feltrinelli).

I lavori discografici successivi, “Ovunque Proteggi” (2006), “Da Solo” (2008) e “Marinai Profeti e Balene” (2011), si sviluppano intorno a diverse tematiche relative all’umano, declinate in spettacoli di grande successo e testimoniati in album live come “Nel niente sotto il sole” (2006) e “Solo show alive” (2009).
Del 2012 è “Rebetiko Gymnastas”, con diversi inediti e vecchi brani ripresi in chiave rebetiko e suonati con musicisti greci. Il rebetiko e la crisi greca sono a loro volta oggetto del libro Tefteri (il Saggiatore) e del film Indebito, entrambi del 2013.

Nel 2013 nasce lo Sponz Fest: un festival da lui ideato e di cui è tutt’ora direttore artistico, giunto alla sua decima edizione. Nello stesso anno Capossela lavora alla produzione e all’incisione di “Primo ballo”, l’album del gruppo La banda della posta, imperniato sul repertorio della musica popolare da ballo. Dal mondo rurale dell’origine traggono vita il libro “Il paese dei coppoloni”, candidato da Feltrinelli al Premio Strega (2015) e l’album Canzoni della Cupa (2016). Nel 2017 l’artista ha vinto il prestigioso Premio Tenco alla carriera.

Nel 2019 pubblica “Ballate per uomini e bestie”, terzo suo album ad essere insignito della Targa Tenco. Il 14 febbraio 2020 esce “Bestiario d’amore”, un ep d’ambientazione trobadorica. Dopo l’interruzione delle attività concertistiche a causa dell’emergenza sanitaria, Vinicio Capossela nel 2021 riprende il tour di “Bestiario d’amore” e debutta con lo spettacolo “Bestiale Comedìa”, un concerto per celebrare i 700 anni della morte di Dante Alighieri. A questo si uniscono alcuni importanti date di Personal Standards, concerto in cui omaggia il repertorio dei suoi primi dischi. Sempre nel 2021 esce per Feltrinelli il libro Eclissica. Anticipato dai brani La crociata dei Bambini, La parte del Torto e All you can eat,.

“Tredici canzoni urgenti” (una produzione La Cupa) è il nuovo album di Vinicio Capossela uscito lo scorso 21 aprile su etichetta Parlophone per Warner Music Italy e presentato al Conservatorio di Milano lo scorso 20 aprile in un atto unico ricco di ospiti.

Tredici nuove canzoni scritte fra febbraio e giugno del 2022 e registrate nei mesi seguenti come diretta conseguenza del momento storico che stiamo vivendo. Un disco musicalmente polimorfo e collettivo, che contiene molti strumenti, musicisti e ospiti, e che alterna diverse forme musicali, dalla folìa cinquecentesca al reggae and dub anni ‘90. Ballate, waltz, jive e un cha cha cha costituiscono l’universo musicale di canzoni che nascono dall’urgenza di interpretare e dare voce ai problemi più stringenti del momento storico che stiamo vivendo. Un campionario di mali che abbiamo quotidianamente davanti ai nostri occhi ma che – schiacciati dall’incessante berciare della società dello spettacolo (che è sempre più la società dell’algoritmo) – non riusciamo più a vedere, a sentire, a capire.

 

 

Vinicio Capossela in Sardegna

Vinicio Capossela ti aspetta il 30 dicembre 2023 al Teatro Massimo di Cagliari, i biglietti per il concerto sono disponibili sul sito di Sardinia Ticket, non perdere l’occasione e ottieni subito il tuo titolo d’ingresso!

Ticket disponibili anche su BoxOffice e TicktOne.

ACQUISTA IL BIGLIETTO

Luogo

Teatro Massimo, Cagliari
Via E. De Magistris 12
Cagliari, 09123
+ Google Maps
Telefono:
+393454894565